foto 1 bis
25
Gen

Piastrelle per il tuo pavimento: ecco le nuove tendenze

Rivestimenti e pavimentazioni dovrebbero essere sempre scelti con estrema cura e attenzione, poiché svolgono la funzione di rendere non solo più elegante e piacevole qualsiasi ambiente, ma anche di incrementarne la funzionalità e le doti di comfort.

 

Dalla ceramica al parquet tradizionale, dalla pietra ai mosaici, dal marmo al gres porcellanato: il mercato offre una vasta scelta di piastrelle, pavimenti e rivestimenti preziosi e raffinati, tra i quali è facile trovare quello che si addice meglio alle proprie preferenze estetiche ed esigenze personali

 

Piastrelle per il bagno: un classico sempre attuale

 

Le piastrelle nei progetti di arredo bagno costituiscono un elemento classico, intramontabile e sempre attuale. Le ultime tendenze dell’interior design di oggi, si orientano soprattutto verso le piastrelle di grandi dimensioni, ideali anche in un bagno piuttosto piccolo in quanto trasmettono un effetto ottico di maggiore ampiezza.

 

Con le piastrelle possiamo creare giochi di forme e colori, abbinare fantasie diverse per ottenere effetti particolari e pattern 3D, o addirittura per accostare materiali differenti, ad esempio parquet classico e ceramica bianca oppure pietra naturale e legno.

 

Nei nostri progetti di ristrutturazione e arredo bagno consigliamo spesso anche i pavimenti e i rivestimenti in gres porcellanato, un materiale molto versatile, che richiede una minima pulizia e manutenzione e che offre comunque un’eccellente resa estetica, con il vantaggio di un vastissimo assortimento di finiture elegante, compresi gli effetti legno, pietra e marmo.

 

Disegni e colori ideali per l’ambiente bagno

 

Oggi il bagno, come abbiamo detto, non è più un semplice ambiente di servizio ma un locale dedicato alla cura del corpo e al benessere, che deve rispondere a requisiti sia tecnici che estetici.

 

Nell’ambiente bagno il colore è molto importante, e consente di ottenere risultati straordinari. Non solo bianco, naturalmente, ma anche tinte forti a contrasto, dal turchese, all’arancio, al verde smeraldo per un bagno moderno, colori neutri per lo stile industriale e fantasie dall’atmosfera retrò per chi preferisce un bagno in stile vintage.